Il dottor Lonardo e gli attacchi a Mastella (sull’Asia)

6 Giu

Ho subito,con cristiana rassegnazione, in questi ultimi tempi, riferimenti non propri carini al mio passato di Amministatore ASIA da parte dei Mastella boys ben sapendo che è prassi comune in politica gettare la croce sul passato per giustificare le proprie defiances ma l’ultima comunicazione sociale, a dir poco inesatta, del signor Sindaco di Benevento non posso farla passare sotto silenzio.

Il Nostro dichiara ad Anteprima 24, dichiarazione poi riportata anche da altre testate giornalistiche, che “abbiamo ereditato un’azienda in condizione analoghe a quella delll’AMTS per quanto riguarda i numeri di bilancio“., per cui è mio dovere precisare a tutela del vecchio C.d.A., del collegio dei lavoratori e dei lavoratori tutti nonché anche della Sua che detto bilancio ha approvato senza alcuna postilla :

a) che l’Azienda veniva da 4 bilanci utili consecutivi, anche l’ultimo si era chiuso con un attivo di 593.5663,95 ma i mancati corrispettivi del Socio Unico e la omessa restituzione dei crediti vantati dall’Azienda nei confronti da esso Comune per un totale di 1.426.653,96 ci hanno costretto a dichiarare una perdita di 826, 944 che non ha determinato il fallimento dell’Azienda proprio per l’attivo di gestione e per le nostre riserve appostate, ( non dimentichiamo che il capitale sociale è di soli 120.000 euro).

Quindi le ambasce attuali di ASIA dipende solo da chi in pre-dissesto non ha appostato fondi per i servizi essenziali della Città come la gestione dei rifiuti e del verde pubblico senza tener in alcun conto che la tassa per i rifiuti è a totale carico del contribuente (anche di chi non vi avesse ancora ottemperato fatto salva il ravvedimento operoso nei 5 anni). In tal senso chiesi anche un incontro, mai ottenuto, con la Commissione per il dissesto ritenendo iniquo tale modus operandi.
b) che a marzo 2017 è cessata la nostra amministrazione e il bilancio a quella data era in sostanziale pareggio, non è colpa nostra se Quattrociocchi nel suo interim ha prodotto circa 31877 ore di interinali e Madaro 47.447 fino a dicembre 2017 ( nel primo trimestre di nostra competenza 15.213) e se qualcuno ha trasferito momentaneamente la sede in terreno sottoposto a provvedimento giudiziario.

A proposito di sede, il piano per ex-Laser fu sottoposto al Controllo analogo nel febbraio 2017 in quanto da una perizia loro consegnata risultavano problemi per la staticità e i criteri antisismici di Ponticelli: dirò di più : per dovere isituzionale ho personalmente rappresentato la questione sia a Quattrociocchi che a Madaro tanto è che al tecnico fu approvato in un Assemblea un ulteriore incarico di approfondimento di quanto segnalato in precedenza, ma adesso stranamente tutto tace.

Voglio solo dire che per attivare ex laser ci vogliono lavori di ristrutturazione dell’impianto elettrico, attivare la depurazione, il sito ne è sprovvisto, smontare un impianto di selezione lì allocato del peso di qualche tonnellata individuandone, cosa che io avevo fatto, una destinazione d’uso :costo dell’intervento tra i 700.000 e 1 milione di euro, non meno di 6 mesi per i lavori.

Se il Sindaco, come dichiarato, dovesse riuscirci entro luglio mi ricrederò sulla parabola ” è più facile che un cammello passi attraverso la cruna di un ago…”

c) che noi avevamo un solo consulente, oggi ce ne sono una miriade : dei 2 concorsi per dirigenti Quadro, quello amministrativo è caduto nel dimenticatoio dopo la trombatura dell’unica candidata ammessa agli orali, quello tecnico, espletato con un vincitore di Avellino si è scoperto non avere i requisiti per l’iscrizione all’albo gestori per cui si è provveduto all’ennesima convenzione con un tizio di Vico Equense alla modica cifra di 500 euro mensili per una firma.

Colpisce anche il fatto che ad oggi il datore di lavoro dell’Azienda non è un Presidente, non è un Amministratore Unico, non un dirigente ma un convenzionato esterno all’Azienda grazie ad un ritocco della prebenda.

Voglio dire, in conclusione, che l’ASIA era l’ASIA indicata da Cottarelli ai primi posti delle ex municipalizzate nazionali con diritto di esistere, portata ad esempio nazionale da giornalisti di Singapore, prima in Campania per raccolta differenziata dei capoluoghi, meritoria di un servizio ad uno mattina della RAI come esempio di gestione amministrativa e di raccolta : se qualcuno, per usare la terminologia del Sindaco, ne sta facendo un’ AMTS, chiedo scusa alla dignità di quei lavoratori ma uso terminologia di altri, bisogna rivolgersi altrove, dirò di più, se volesse incontrarmi in un pubblico dibattimento gli direi pure dove cercare.

Lucio Lonardo

One Reply to “Il dottor Lonardo e gli attacchi a Mastella (sull’Asia)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *